martedì, Maggio 21, 2024
HomeCronaca e AttualitàEvan Ellingson trovato morto in California: l'attore di CSI e 24 aveva...

Evan Ellingson trovato morto in California: l’attore di CSI e 24 aveva solo 35 anni. Ecco che cosa è successo!

Evan Ellingson, l’attore che divenne celebre in giovane età grazie ai suoi ruoli nelle serie televisive “24” e “CSI: Miami,” è deceduto all’età di 35 anni. Lascia un’eredità familiare, avendo una figlia di nome Brooklyn Ellingson, nata nel 2008.

La tragica notizia giunge dopo che l’attore è stato trovato senza vita nella camera da letto di una residenza a Fontana, in California. Ma vediamo insieme tutte le indiscrezioni trapelate su questa terribile tragedia.

La sua morte è avvolta nel mistero

Evan Ellingson è stato ritrovato senza vita nella camera da letto di una residenza a Fontana, ma al momento le cause del suo decesso rimangono ancora oscure. Il signor Michael Ellingson, padre dell’attore, ha rilasciato dichiarazioni a TMZ, rivelando che suo figlio si trovava in un centro di riabilitazione per affrontare problemi legati all’abuso di sostanze e che aveva avuto precedenti difficoltà con la droga.

Nonostante ciò, negli ultimi tempi sembrava stesse facendo progressi significativi. È da notare che nel 2008, il fratello di Evan era purtroppo deceduto a causa di un’overdose. Una famiglia segnata dal dolore degli abusi e dalla morte di due giovani e talentuosi ragazzi.

La carriera di Evan Ellingson

Evan Taylor Ellingson, nato nel 1988, ha iniziato la sua carriera nell’ambito dell’intrattenimento con una partecipazione nella serie “MADtv.” Successivamente, ha ricoperto ruoli in varie produzioni televisive, tra cui “Titus” e, soprattutto, “Selvaggi,” per la quale ha ricevuto una nomination ai Young Artist Award per la sua interpretazione.

Nel corso della sua carriera televisiva, ha anche recitato in serie come “General Hospital,” “Bones,” “Boys Life,” e “State of Mind.” Nel mondo del cinema, ha preso parte a film come “Confession,” “Lettere da Iwo Jima,” e “La custode di mia sorella.”

Tuttavia, Evan Ellingson è principalmente noto per i suoi ruoli in due popolari serie televisive. In “CSI: Miami,” ha interpretato il personaggio di Kyle Harmon, il figlio del tenente Horatio Caine, esordendo nella sesta stagione e rimanendo in scena per ben 18 episodi. Mentre in “24,” ha invece dato volto a Josh Bauer in 10 episodi, un personaggio con una complessa storia familiare come nipote di Jack Bauer, assumendo un ruolo centrale nella trama per poi uscirne progressivamente.

In un’intervista rilasciata nel 2009, Evan Ellingson aveva condiviso riflessioni sulla sua infanzia e adolescenza, un periodo in cui, come autentico prodigio, aveva già cominciato a recitare in numerose serie televisive. Nel corso dell’intervista, aveva condiviso il suo pensiero dicendo: “La mia gioventù è stata davvero meravigliosa. Ero coinvolto nelle attività che adoravo. Non ho rimpianti perché ho scoperto la mia passione per la recitazione fin da giovane.”

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments