martedì, Febbraio 27, 2024
HomeSportRicky Rubio lascia la Nba ma cerca un ritorno al basket con...

Ricky Rubio lascia la Nba ma cerca un ritorno al basket con l’FC Barcelona

All’inizio dell’anno, il talentuoso Ricky Rubio ha preso una decisione sorprendente che ha lasciato molti appassionati di basket a bocca aperta: ha sciolto il legame professionale che lo univa ai Cleveland Cavaliers. Il motivo dietro questa scelta? Desiderava dedicare un periodo di tempo alla sua salute mentale, un aspetto della vita di un atleta che spesso rimane nell’ombra, ma di fondamentale importanza. Il suo addio alla NBA non è stato solo una parentesi che si chiude, ma il preludio di una nuova fase della sua carriera.

Ricky Rubio ha compiuto 33 anni non molto tempo fa e, nonostante ciò, la sua passione per il basket brucia ancora forte dentro di lui. Ha lasciato intendere che, seppur lontano dai parquet americani, il suo contributo al mondo del basket è tutt’altro che terminato. Recentemente, Rubio ha condiviso un’entusiasmante notizia con i suoi seguaci e con il mondo dello sport: è pronto a riprendere gli allenamenti.

Ricky ha espresso il suo desiderio di iniziare l’ultima tappa del suo percorso riabilitativo, un percorso che ha richiesto riflessione e lavoro non solo fisico, ma anche mentale. Con nuova energia e il desiderio di mettersi alla prova, ha deciso di vedere come il suo corpo risponde al ritorno sul campo, pallone alla mano.

Rubio ripartirà in un club che conosce bene

Ha quindi contattato il prestigioso FC Barcelona, il club dove ha brillato prima del suo salto oltreoceano, chiedendo la possibilità di allenarsi con loro. Una richiesta piena di umiltà e senza alcuna presunzione, che cerca solo di non disturbare l’armonia e il ritmo della squadra.

Rubio ha mostrato un grande ringraziamento per il sostegno e la comprensione ricevuta durante questo periodo delicato, nonché per il rispetto della sua privacy. Il suo apprezzamento si è esteso in modo particolare a coloro che lo hanno assistito nel suo percorso verso il recupero.

Al momento, questo ritorno agli allenamenti non significa che Rubio stia considerando un immediato rientro in campo nelle competizioni spagnole o in Eurolega. Tuttavia, vedere Rubio sul parquet del club blaugrana, dove ha lasciato un segno indelebile tra il 2009 e il 2011, è senza dubbio un segnale che potrebbe preannunciare un suo futuro ritorno alle competizioni. Per l’MVP dei Mondiali 2019, questa nuova fase potrebbe rappresentare l’inizio di una rinascita, una nuova opportunità di dimostrare il suo talento in Europa, dove la sua carriera ebbe inizio. Insomma, Rubio ha deciso di ripartire nella sua Spagna e questo dovrebbe in qualche modo confortare i fan, visto che l’annuncio del suo addio alla Nba aveva sconvolto il mondo del basket.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments