martedì, Febbraio 27, 2024
HomeSportWembanyama supera le stelle europee nelle vendite di maglie NBA

Wembanyama supera le stelle europee nelle vendite di maglie NBA

Victor Wembanyama è senza dubbio una delle rivelazioni più eclatanti della stagione NBA in corso. Questo talentuoso cestista francese non solo sta dimostrando sul campo le sue eccezionali qualità tecniche e atletiche, ma sta emergendo anche come un vero e proprio fenomeno di merchandising. I dati recentemente diffusi dalla NBA sulla vendita delle maglie rivelano che la stella dei San Antonio Spurs ha letteralmente conquistato il cuore dei tifosi, scalando la classifica delle maglie più vendute e posizionandosi al vertice tra gli atleti europei, superando persino i colossi del calibro di Giannis Antetokounmpo e Luka Doncic, nonché il carismatico Nikola Jokic.

La sua maglia è la quarta più acquistata in assoluto, un risultato che non solo consacra il suo status di icona sportiva emergente ma ha anche un impatto significativo sul posizionamento della sua franchigia. Grazie al fenomeno Wembanyama, infatti, gli Spurs si collocano al nono posto nella classifica delle franchigie per numero di maglie vendute, mostrando una crescita notevole rispetto al passato.

Al primo posto della classifica generale troviamo il mago del tiro da tre punti, Steph Curry dei Golden State Warriors, che si conferma re del merchandising proprio come nella scorsa stagione.

Wembanyama e un successo difficile da pronosticare

Al secondo gradino del podio abbiamo la stella in ascesa dei Boston Celtics, Jayson Tatum, che sorpassa addirittura il leggendario LeBron James, relegato al terzo posto.

Segue poi Victor Wembanyama, che occupa una posizione di assoluto rilievo, precedendo altri due campioni europei che hanno fatto la storia recente della NBA: Giannis Antetokounmpo dei Milwaukee Bucks, al quinto posto, e Luka Doncic dei Dallas Mavericks, che si posiziona sesto.

La lista dei dieci cestisti con il maggior numero di maglie vendute si completa con Devin Booker e Kevin Durant, entrambi dei Phoenix Suns, Tyrese Maxey dei Philadelphia 76ers, Damian Lillard dei Milwaukee Bucks e Ja Morant dei Memphis Grizzlies. Chiudono la top fifteen Joel Embiid, sempre degli 76ers, LaMelo Ball dei Charlotte Hornets e, ancora una volta un europeo, il serbo Nikola Jokic dei Denver Nuggets.

Per quanto riguarda le franchigie, i Los Angeles Lakers regnano sovrani al primo posto, seguiti dai Boston Celtics e dai Golden State Warriors. I Bucks e i 76ers si collocano rispettivamente in quarta e quinta posizione, mentre i Chicago Bulls, i Phoenix Suns, i New York Knicks e infine i Dallas Mavericks completano la classifica delle dieci franchigie con il più alto numero di maglie vendute.

In conclusione, la popolarità di Victor Wembanyama è palpabile e il suo impatto sulla NBA va oltre le prestazioni in campo, sottolineando quanto il fascino e l’immagine di un atleta possano influenzare il settore del merchandising sportivo.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments